HOME arrow STATISTICHE
giovedì 25 maggio 2017
Menu principale
HOME
Squadra
ORGANIGRAMMA
ROSA
STAFF TECNICO
Stagione 2014/2015
PARTITE ROSSONERE
LE PAGELLE
INTERVISTE
STATISTICHE
FOTO NEWS
News Rossonere
COPERTINE
VIDEO
CALCIO MERCATO
Rubriche
TRE DOMANDE CON....
DIMMI LA VERITA'
SPECIALI
TIFOSO DOC
Calcio Mercato

Links

 

Approfondimento: Sorrento, buono il programma di valorizzazione dei giovani

Sorrento28Novembre 2014.Servizio a cura di Giovanni Minieri.Il movimento calcistico italiano è in crisi profonda. Dopo il Mondiale vinto in Germania nel 2006, la Nazionale, eccezion fatta per l’acuto della finale persa poi malamente contro la Spagna nel 2012, ha rimediato puntualmente magre figure.

Leggi tutto...
 

FOCUS: l'attacco del Sorrento ai raggi X

Sorrento 20 Novembre 2014. Servizio a cura di Giovanni Minieri.Non può non trasparire una sorta di sconcerto, quando si analizza la rosa del Sorrento, e si va poi a guardare la posizione che occupa in classifica. Tante le componenti che han portato la squadra ad un rendimento altalenante finora. All’inizio squadra ancora in fase di costruzione con tanti under, poi con i rinforzi adeguati la squadra ha trovato pian piano la sua quadratura, anche se di tanto in tanto continua a peccare di un po’ di presunzione. In questa categoria è pericoloso dar per morti gli avversari, anche se si trovano in posizioni pericolante e lo abbiam visto nostro malgrado in quel di Noto. Quando la squadra invece riesce a sprigionare cuore, grinta e determinazione, è in grado attraverso gioco ed individualità di spessore di mettere in difficoltà chiunque gli capiti di fronte. Chiedere al Roccella, che da metà ripresa vedeva sbucare, sovrapporsi e calciare i nostri giocatori (per l’occasione in maglia bianca con banda rossa da trasferta) da ogni angolo del campo. Magari a volte sarebbe opportuno evitare di prendere schiaffi pesanti prima di iniziare a giocare da Sorrento.

Leggi tutto...
 

Sorrento-Battipagliese , uno sguardo ai precedenti

In totale sono 28 gli incontri di campionato del passato che hanno visto fronteggiarsi il Sorrento e la Battipagliese. Il primo risale addirittura al 27 ottobre 1940 e vide affrontarsi il GIL Sorrento e la formazione riserve del Baratta Battipaglia che partecipava al campionato di Prima Divisione. In quell’annata infatti la prima squadra del Battipaglia militava in serie C. L’incontro si concluse con la vittoria dei sorrentini per 1 a 0. La rete della vittoria fu realizzata dal centravanti Ciancio. Al ritorno a Sorrento i battipagliesi non si presentarono ed il GIL Sorrento ebbe partita vinta a tavolino per 2-0.
Nella stagione 1951-52 (Prima Divisione) la Battipagliese si fronteggiò con la Penisola Sorrentina del barone Carlo Luongo che l’anno prima era subentrata al Sorrento (non iscritto al campionato per problemi finanziari) rilevandone buona parte dei giocatori. Dopo il 2-2 a Sorrento, la Battipagliese si impose per 5-0 al ritorno sul proprio campo.
Nel 55-56 e nel 56-57 si fronteggiarono Battipagliese e Flos Carmeli. Quattro incontro in cui si registrarono tre pareggi per 1-1 ed una vittoria dei ragazzi di Padre Sorrentino per 3-2. Dalla stagione seguente la squadra rossonera torno a chiamarsi soltanto Sorrento e la Battipagliese fu uno degli avversari più assidui al Campo Italia fino alla stagione 68-69 quella in cui i rossoneri spiccarono il salto in serie C.
In questo periodo c’è da ricordare il 6-1 interno a favore del Sorrento del 23 marzo 1958 con tre reti di Mario Mezzone e due di Michele Orlando più un autorete, che vendicava il 4-1 dell’andata a favore della Battipagliese.

Leggi tutto...
 

Sorrento -Akragas,uno sguardo ai precedenti

Sei i precedenti tra Sorrento ed Akragas

Domenica prossima, al Campo Italia arriva l’Akragas. Anzi, ritorna l’Akragas, infatti, la squadra agrigentina, in passato, è già stata qui in tre occasioni. Le prime due volte, agli inizi degli anni ottanta (C2). L’ultima nel 98 (D). Il bilancio complessivo delle sfide è quasi in perfetta parità facendo registrare due successi per parte e due pareggi. L’unica differenza nei gol segnati, dove i siciliani prevalgono per una incollatura, sei a cinque.

Il primo incontro in assoluto avvenne il 20 settembre 1981 al Campo Italia. Era la giornata inaugurale del torneo di C2. Il Sorrento allenato da Paolo Franzoni scese in campo con la seguente formazione: Zanin, Serratore, Chisari, Duranti, Colzato, Gaudenzi, Caponi, Astarita, Silvestri, Govetto, Grassi. A disposizione: Stinga, Gusella, Rinaldi, Cuomo, Genatiempo. A leggere attentamente la formazione si ritrovano ben cinque sorrentini in squadra: Silvestri, Astarita, Stinga, Rinaldi e Cuomo. Era quello il primo Sorrento del dopo Lauro, e durante l’intervallo l’allora commissario straordinario Giuseppe Ercolano, consegnò una medaglia ricordo al Comandante.

L’Akragas, all’esordio assoluto in C2, riuscì a portare a casa un pareggio ad occhiali. Uniche occasioni di rilievo un colpo di testa di Grassi che finì sulla traversa e un forte tiro da fuori area dello stesso Grassi uscito di poco a lato. Nell’incontro di ritorno in terra siciliana fu di nuovo 0-0.

 

Leggi tutto...
 
Ricerca

Ricerca personalizzata
CLASSIFICA
CLASSIFICA
Squadra Punti
Torrecuso 32
Akragas 29
Rende 26
Agropoli
25
Frattese 23
Hinterreggio 22
Leonfortese 22
Marcianise 22
Neapolis 22
Battipagliese
19
Due Torri
18
Roccella 17
SORRENTO 16
Tiger Brolo
13
Noto
11
N. Gioiese 11
Montalto
10
Orlandina 7
GIORNATA
14° giornata 7 DICEMBRE 2014
Frattese Due Torri
2-1
Hinterreggio Montalto
3-1
Marcianise N. Gioiese
0-0
Noto Neapolis 0-1
Orlandina
Akragas 0-5
Rende Agropoli 1-0
Roccella Battipagliese 1-0
Tiger Brolo Leonfortese 0-3
Torrecuso SORRENTO 4-2
Syndication